corini genoa

Il Palermo ha battuto la FeralpiSalò per 2-1 rispondendo alle vittorie di Venezia e Como recuperando 2 punti alla Cremonese fermata sull’1-1 dalla Reggiana. Una vittoria importante per i rosanero alla loro seconda vittoria consecutiva. Nelle ultime 5 sfide i punti realizzati sono 10 e la distanza dalla seconda posizione dei grigiorossi è di 3 punti soltanto. Un recupero strepitoso questo dei siciliani che stanno imponendo il proprio ritmo con una base solida e precisa.

L’allenatore del Palermo, Eugenio Corini, ha commentato la vittoria per 1-2 contro la Feralpisalo, come ha riportato ForzaPalermo: Abbiamo visto oggi quanto sia stato difficile, ha trovato difficoltà, abbiamo creato 3-4 situazioni poi, ci siamo arrivati poi bene. Ho comunque fatto i complimenti a Zaffaroni. Abbiamo sempre avuto il predominio del gioco, ma non possiamo pensare di dominare per tutti e 90 i minuti. La Feralpisalò saprà giocarsi la salvezza fino in fondo, ha conquistato i punti giusti. Martella è un giocatore duttile, ha grande qualità, lo abbiamo cercato anche noi in estate“. Il mister ha parlato di Segre: “Si è riconosciuto appieno nel nostro lavoro, può ancora migliorare ma è diventato un giocatore molto importante che sa uscire col palleggio, può consolidare questo valore con le sue qualità”.