spal parma pecchia

Il Parma ha avuto la meglio contro il Cittadella ribadendo la propria supremazia di classifica. La vittoria dei Ducali contro veneti per 2-1 ha certificato oramai le gerarchie di questa Serie B: Bernabé ed Hernani hanno rimarcato la superiorità anche al Tombolato. Gol dei padroni di casa di Negri. La Cremonese ha pareggiato 1-1 contro la Reggiana perdendo punti sul Como e sul Venezia. Vantaggio degli emiliani con Marcandalli e pareggio di Coda dopo pochi minuti. Un trionfo che sta aumentando la voglia di Serie A della squadra gialloblù.

Foto sito Parma

In conferenza stampa Fabio Pecchia ha analizzato la vittoria del Parma contro il Cittadella al Tombolato: “Siamo stati fenomenali a tenere aperta una partita che poteva costarci caro. Tutte quelle situazioni, le mischie, i cross, le palle inattive, potevamo subire gol. Faccio i complimenti ai miei per aver fatto una grande partita, sapendo di affrontare una squadra forte, poi è stata riaperta. Nel secondo tempo l’approccio molto positivo, poi tantissime occasioni che abbiamo tenuto in vita una partita molto complicata. L’ambiente e una squadra urticante, il Cittadella. Urticante racchiude in pieno quello che la partita di oggi. Sempre vivi, nei duelli, abbiamo fatto una partita di sofferenza, abbiamo subito 31 cross con calciatori di struttura e in tanti momenti abbiamo subito. Poi bravi tutti! I miei devono giocare con entusiasmo e consapevoli, sapevano che fin dall’inizio c’era da giocare sporco e sulle seconde palle. E ci sono stati dentro. E’ una squadra molto consapevole, è una partita diversa dal Venezia e dalla prossima. Entusiasmo, leggerezza: ne abbiamo bisogno perché il cammino è molto lungo”.