barak napoli

Tra i nomi presi in considerazione dal Napoli per il reparto di centrocampo, oltre a Traore che è in arrivo, c’è Antonin Barak (29 anni), centrocampista d’attacco proveniente dalla Repubblica Ceca e in forza alla Fiorentina dall’estate del 2022. Nei giorni scorsi ci sono già stati i primi contatti tra le due società, ma la prima proposta avanzata dal club partenopeo, un prestito con semplice opzione d’acquisto (500.000 euro per il trasferimento temporaneo e 6 milioni di euro per l’opzione potenziale, le cifre che circolavano), non ha convinto i dirigenti del club viola, che invece puntano ad assicurarsi il maggior guadagno possibile nel caso in cui dovessero rinunciare al giocatore classe 1994, ex Hellas Verona e Udinese, tra le altre.

Barak
Foto Twitter account AC Milan Addict

Napoli-Barak, arriva una nuova proposta?

Per questo, secondo l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport, è pronta una nuova proposta del Napoli da presentare a Barak: sempre partendo da una base di prestito, ma inserendo nella trattativa un obbligo di acquisto al posto di un semplice diritto, che scatterebbe automaticamente in caso di qualificazione alla prossima Champions League da parte di Mazzarri e dei suoi ragazzi.

Se Barak è ormai convinta nel trasferirsi nel club del capoluogo campano, è forse la Fiorentina che ha bisogno di avere maggiori certezze sulle cifre in questo momento anche perché i viola, quarti in classifica, mettono tra i fattori negativi la possibilità di rafforzare una diretta concorrente per il piazzamento europeo in Champions a fine stagione.