Domani l’Atletico Madrid giocherà contro la Lazio per la prima posizione del girone E di Champions League. Le due squadre hanno già staccato il pass per gli ottavi e questo porterà il livello massimo della competizione in campo. Infatti chi vincerà il girone pescherà una delle seconde classificate degli altri giorni e avere un turno “agevole”. Per questo motivo le due squadre daranno il 101% per poter vincere, anche se alla squadra di Simeone basterà anche un pareggio. La classifica infatti vede i Colchoneros davanti ai laziali di un punto. All’andata la sfida è terminata 1-1 col gol spettacolare di Ivan Provedel nel finale che fece esaltare l’intero stadio Olimpico.

Foto Twitter account sportlive

Ai microfoni di SKY Sport, Diego Pablo Simeone ha presentato la sfida tra l’Atletico Madrid e la Lazio: “Conta finire primi nel girone così come per la Lazio. E’ meglio essere primi ed è importante per la società. Quando ho visto il girone ho sperato che tutte e due si qualificassero e così è successo. Domani vedremo chi vincerà. Loro hanno fatto una Champions League buona e sarà una partita dura con un bel calcio. La rivincita nel calcio non esiste e bisogna andare avanti cercando il meglio. All’andata nel primo tempo meglio loro e nel secondo noi. Mi aspetto una bella sfida. Ai calciatori piace la Champions League e sarà un punto fondamentale per loro. Morata? Noi cerchiamo di dargli il meglio per stimolarlo ed è cresciuto personalmente. Futuro in Italia? Mi piace tanto l’Italia e qualche giorno andrò a visitarla, ma in futuro tornerò ad allenare”.