L’Inter non lascia briciole e contro l’Udinese mette a segno un poker che non lascia nulla di intentato e si riporta così al comando della classifica di Serie A. Una gara in cui Bisseck ha avuto la chance di partire titolare e, ai microfoni di Inter TV, ha commentato la gara e le sue sensazioni di questi primi mesi in nerazzurro. Di seguito le sue parole riportate da TMW: “Sono molto contento. Questo è un campionato diverso rispetto ad altri. In campo do tutto. Sono qui da pochi mesi, ma mi piace molto questo gioco propositivo in cui spesso posso andare in area. Mi muovo molto e cerco la porta, poi se il gol arriva, bene, altrimenti va bene lo stesso”.

Bisseck prosegue parlando della titolarità, dei suoi compagni dell’Inter e della sua conoscenza della lingua italiana: “Titolare a San Siro? Un’esperienza fantastica. È sicuramente meglio aver giocato in casa che le due partite di Champions League in trasferta. Con tutti questi tifosi è molto bello giocare qui. I compagni? Parlo sempre con tutti. C’è chimica e dialogo con tutti, qui ci sono giocatori con grande esperienza, per questo cerco di ascoltare sempre tutti e imparare. C’è un bel mix in difesa, cerco di imparare da loro. L’italiano? Sto provando a impararlo, ci sto davvero provando, ma è difficile. Lo parlo un poco in campo, ma nelle interviste no, ancora non me la sento”.