Il Catanzaro ha battuto il Pisa e ha dimezzato le distanze dal Venezia (sconfitto dalla Cremonese) e temporaneamente dal Parma (che giocherà oggi contro il Palermo). Una vittoria molto importante questa per i calabresi che hanno cancellato il periodo precedente. Con le tre vittorie conquistate consecutivamente i giallorossi sono tornati nelle zone alte dei playoff e nel prossimo turno potrebbero accorciare ancora le distanze se riusciranno a battere l’Ascoli in trasferta.

Credits Miriam Azzurra Tolomei

Vincenzo Vivarini ha analizzato la vittoria del Catanzaro col Pisa, come ha riportato La Gazzetta del Sud: “È stata una partita che avrò piacere anche nel riguardarla, sapevamo che il Pisa aveva qualità e l’avevamo preparata così, non era facile non farli giocare e se provavamo il nostro solito lavoro nella fase di non possesso rischiavamo di subire imbucate e ripartenze, quindi ci siamo mossi diversamente per cui faccio i complimenti alla squadra, che l’ha interpretata bene in ogni dettaglio e, infatti, ha concesso agli avversari poche situazioni per far gol nonostante abbiano tenuto bene il campo. Lo ripeto ogni giorno, questa è una squadra giovane, con tanti esordienti in B, ha come caratteristica principale la leggerezza mentale, a tutti dico di divertirsi prima della partita, per questo non li voglio caricare con altri obiettivi, non vogliamo pressioni, ma solo divertirci. L’importante è consolidare la categoria, lasciamo perdere i proclami