milan pioli maldini

Piove a dirotto in casa Milan dopo la sconfitta contro il Borussia Dortmund che ha praticamente condannato, a meno di miracoli, i rossoneri in Europa League. Pioli è sempre più in discussione, ma di alibi per il tecnico ce ne sarebbero data l’epidemia di infortuni che hanno colpito la squadra, soprattutto nel reparto difensivo, che ha perso anche Thiaw per lungo tempo. Gli esami strumentali a cui si è sottoposto hanno infatti evidenziato una grave lesione muscolare e tendinea al bicipite femorale: il difensore tedesco rischia un’assenza a lungo termine. Ora l’emergenza è senza precedenti, con un solo difensore centrale disponibile, ovvero Fikayo Tomori. Secondo quanto riportato, il Milan non guerderà però al mercato degli svincolati nelle prossime ore, una decisione già presa. Il giocatore della Primavera, Simic, sarà promosso in Prima Squadra e poi si cercheranno soluzioni interne partita per partita.

infortunio thiaw milan
Foto twitter account CareerModeStars

La dirigenza rossonera ha scartato l’ipotesi di ingaggiare un difensore svincolato, ma allo stesso tempo non vuole perdere tempo in vista della riapertura della finestra di trasferimenti invernale. L’idea sarebbe quella di provare a prendere Kiwior in prestito dall’Arsenal, un’opzione difficile ma non impossibile. Anche i nomi di Badiashile, Kourielakis ed Estevè sono ancora in considerazione. Tuttavia, Kelly si sta allontanando perché il Bournemouth non vuole lasciarlo andare a gennaio. Nel prossimo fine settimana, gli osservatori del Milan saranno presenti in Francia, alla ricerca di nuovi profili da aggiungere a questa lista.