Domenica 26 novembre alle ore 16:15 Catanzaro e Cosenza si affronteranno allo stadio Nicola Ceravolo nel sentitissimo Derby di Calabria.
L’ultimo precedente delle compagini calabresi in Serie B risale alla stagione 1989/1990, entrambi i confronti terminarono in parità con il risultato di 0-0.
Il Cosenza, rispetto alle ultime due stagioni dove ha ottenuto la salvezza vincendo i Play-out contro Vicenza e Brescia, sotto la guida del nuovo tecnico Fabio Caserta si trova momentaneamente all’ottavo posto a -2 dai cugini del Catanzaro. Domenica i silani cercheranno di tornare a casa con i tre punti che gli consentirebbero di scavalcare i rivali in classifica e di regalare una soddisfazione ai propri tifosi.

Intervistato da TMW l’attaccante del Cosenza Luigi Canotto ha parlato del Derby con il Catanzaro valido per la quattordicesima giornata del Campionato di Serie B.

“Abbiamo iniziato al meglio il campionato, ma sappiamo perfettamente quanto sia difficile e imprevedibile la B. Pensiamo anzitutto alla salvezza, vogliamo garantirci la permanenza in categoria senza soffrire e giocando un bel calcio. Allo stesso tempo dico con sincerità che vorremmo conquistare qualcosa in più. Ora arriva il derby e ci teniamo a dare una grande soddisfazione alla nostra tifoseria. La piazza ci tiene tantissimo, lo sappiamo e lo percepiamo. Già da oggi i tifosi ci fermano per strada e ci invitano a dare tutto. Andremo a Catanzaro per fare la nostra partita, come accaduto su tutti i campi. Speriamo possa arrivare un risultato importante.