Marcelo Gallardo ha ufficializzato il suo passaggio in Saudi Pro League e allenerà l’Al-Ittihad. Il mister ha voluto sposare il progetto della squadra dell’Arabia Saudita mettendosi alla prova in un campionato che ha intenzione di evolversi. La grande disponibilità tecnica, la rosa illustre e la voglia di dare vitalità ad uno sport non adatto a queste latitudini, sono state le principali sfide dell’ex allenatore del River Plate. Gallardo ha spiegato nei dettagli il suo passaggio all’Al-Ittihad, come ha riportato Sportitalia: “Ho trascorso un anno sereno, mi sono dedicato ad altre cose fuori dal campo. Ho apprezzato molto questo periodo, sono stato bene. Ho preso la decisione di tornare ad allenare dopo aver avuto contatti con la dirigenza, ho sentito che era il momento giusto. Mi hanno conquistato con il loro grande progetto. È un mercato nuovo, un Paese diverso e questo mi motiva. Avevo voglia di tornare. Io e il mio staff abbiamo subito una bella sfida, il Mondiale per Club, ci metterà alla prova velocemente e questo è un bene. Ho avuto un anno abbastanza tranquillo, quindi spero di rimettermi in moto con entusiasmo. Non vediamo l’ora, desideriamo vivere questa esperienza totalmente diversa da tutte le altre”.