In una partita che sembrava già in tasca contro il Lecce, il Milan ha impattato 2-2 al Via del Mare, sfiorando addirittura la beffa finale con il gol di Piccoli annullato.

Oltre alla delusione per il risultato, ora c’è da preoccuparsi per gli infortuni che hanno colpito il Milan. Durante la partita in Puglia, Stefano Pioli ha dovuto fare a meno per infortunio di Rafael Leao e Davide Calabria, oltre che di Olivier Giroud per squalifica.

Il Milan ha reso noto l’esito degli esami ai quali sono stati sottoposti i due giocatori. Rafael Leao è uscito dopo soli 10 minuti a causa di una lesione di primo grado al bicipite femorale destro. Potrebbe stare fuori per circa tre settimane, ma c’è la speranza che possa tornare in campo già a dicembre, magari per la partita di Champions League contro il Borussia Dortmund il 28 novembre.

Meno grave l’infortunio accusato da Davide Calabria. Il suo stop è dovuto a un edema da sovraccarico al flessore semitendinoso sinistro. Si spera possa tornare in campo dopo la sosta, magari per la partita contro la Fiorentina il 25 novembre.

Pioli ora si trova a dover gestire queste assenze e spera di recuperare entrambi i giocatori il prima possibile. Nel frattempo, c’è incertezza sulla durata della squalifica di Olivier Giroud, che rischia di rimanere fuori per diverse giornate. Un periodo complicato per il Milan che dovrà trovare soluzioni alternative per affrontare le prossime sfide.