Questa sera alle 20.45 all’Allianz Stadium di Torino andrà in scena il match Juventus-Verona per l’anticipo della 10ª giornata del campionato di Serie A. 

I bianconeri di Massimiliano Allegri sono reduci da due importanti vittorie in campionato contro il Torino nel derby e poi sul Milan a San Siro. Vincendo anche questa sera la Juve potrebbe conquistare la vetta della classifica con 23 punti, in attesa del risultato delle milanesi impegnate a Roma e Napoli. Ma c’è di più i bianconeri, dopo il pesante ko con il Sassuolo per 4 a 2, non hanno più subito goal in campionato collezionando ben 4 clean sheet di fila.

Il Verona guidato da Baroni si presenta a Torino reduce da due sconfitte consecutive contro Frosinone e Napoli, con 8 punti in classifica costretti a fare risultato per lasciarsi alle spalle la zona retrocessione.

Ma vediamo ora nel dettaglio le scelte tecniche dei due allenatori. 

JUVENTUS, ALLEGRI RECUPERA VLAHOVIC

Massimiliano Allegri ha parlato ieri in conferenza stampa presentando così il match di stasera: 

La partita di domani ha molte insidie. Il Verona era partito bene, ha forza fisica e ti impegna fisicamente nella gara. Per dare un senso alla vittoria di domenica col Milan dobbiamo fare risultato: questa è una partita che a livello di motivazioni è più difficile da preparare.”

Nel suo classico 3-5-2 questa sera vedremo  Gatti, Bremer e Rugani a protezione di Szczesny. A centrocampo scelte quasi obbligate con Locatelli, Rabiot e McKennie mentre le fasce saranno affidate a Weah e Kostic, con il serbo preferito a Cambiaso. In attacco spazio a Kean che dovrebbe agire in coppia con Vlahovic in campo dal 1’.

3-5-2: Szczesny; Gatti, Bremer, Rugani; Weah, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Vlahovic, Kean. All.: Allegri.

VERONA, BARONI SI AFFIDA A DJURIC COME UNICA PUNTA 

Proveremo con con tutte le nostre forze a vincere, la difficoltà è alta ma la bellezza sta anche in questo, bisogna fare una partita di grandissimo spessore”.

Queste le parole con cui il tecnico del Verona Marco Baroni ha presentato in conferenza stampa la sfida contro la Juve.
Gialloblu in campo con il 3-4-2-1 in cui Djuric agirà da unica punta, sorretto da Ngonge e Suslov. Centrocampo a quattro: Folorunsho e Duda in mezzo, Faraoni e Lazovic sulle corsie laterali. Difesa a tre con Terracciano, Dawidowicz e Magnani a protezione di Montipò in porta. 

3-4-2-1: Montipò; Terracciano, Dawidowicz, Magnani; Faraoni, Folorunsho, Duda, Lazovic; Ngonge, Suslov; Djuric. All: Baroni. 

La partita sarà trasmessa in diretta dallo Stadium a partire dalle 20.45 su Sky Sport e su Dazn. 

Arbitro: Feliciani 
Assistenti: Carbone-Giallatini
IV uomo: La Penna
Var: Nasca
Avar: Abbattista