Ieri sera la Lazio ha sconfitto il Sassuolo nel posticipo della nona giornata posticipata di Serie A, grazie ai gol di Felipe Anderson e Luis Alberto. La squadra biancoceleste non è mai stata attaccata dai neroverdi, il che ha reso molto più facile il gioco dei centrocampisti. La prestazione di Guendouzi è stata eccellente. Il francese ha giocato brillantemente e ha rischiato di portare la squadra in vantaggio o di incrementare il bottino. Bene anche le diagonali di Lazzari e le sponda di Castellanos in fase offensiva. Nella ripresa i biancocelesti non hanno problemi ad amministrare e la gara scivola verso la fine. Da registrare un episodio VAR che è intervenuto per ribaltare il cartellino rosso di Provedel per un sospetto fallo di mano fuori area di rigore. Adesso la Lazio ha bisogno di riposarsi e ricaricarsi in vista della sfida di Champions League contro il Feyenoord, squadra affrontata più volte in passato.

Foto twitter account Lazio

A DAZN Maruscello (Sarri è stato fermato dal giudice sportivo) ha analizzato la sfida tra la Lazio e il Sassuolo, come ha riportato Calciomercato.it: “Sarri è stato bravo a caricare sotto l’aspetto mentale questa partita. Non è un caso che molte squadre che vengono qui rischiano e fanno brutte figure. Non so quale sia la spiegazione. Il mister comunque è stato capace di trasmettere quella pericolosità che non era visibile. Siamo stati bravi ad aggredire subito la partita, facendo capire che oggi volevamo riattaccarci al treno di squadre in classifica che meritiamo.”