Alessio Dionisi Berardi

Dopo le belle prestazioni contro Inter e Juventus, il Sassuolo è caduto in casa contro la Lazio. I gol di Felipe Anderson e Luis Alberto nel primo tempo hanno sancito un ko troppo arrendevole per i neroverdi. Contro le big i ragazzi di Dionisi hanno giocato ottimamente trovando spiragli all’interno le difese avversarie e superarle con maestria. Contro i biancocelesti le azioni offensive sono state blande, poco gestite e dal tasso di pericolosità molto basso. Un passo indietro rispetto alle prestazioni viste in precedenza, ma questo non è un campanello d’allarme vista la buona classifica fin qui. Più che altro il Sassuolo può giocare meglio, soprattutto in casa davanti al proprio pubblico. Adesso ci sono giorni per poter capire quali sono stati gli errori di impostazione e come evitare di ripeterli nella sfida contro il Bologna.

Foto twitter account Lazio

Alessio Dionisi ha analizzato il KO interno del suo Sassuolo contro la Lazio, match che ha chiuso il sabato della nona giornata di Serie A, come ha riportato SportMediaset: “A fine primo tempo dovevamo ricostruire l’autostima, dovevamo fare una partita diversa. La Lazio ha giocato da 8 e noi da 4,5, con errori da 3. Speravo finisse presto il primo tempo perché non siamo riusciti a fare niente di quello che dovevamo fare. Gli errori ci stanno, ma è stato un continuo. Sono stato deluso un po’ da tutti a dir la verità”.