infortunio osimhen

Victor Osimhen, che da ieri pomeriggio sta tenendo il Napoli con il fiato sospeso, è ora fonte di preoccupazione. Il giocatore nigeriano si è fermato al 55° minuto dell’amichevole della sua nazionale contro l’Arabia Saudita, accasciandosi a terra per un problema alla coscia destra. Con il passare delle ore, però, sono arrivate delle rassicurazioni.

Nonostante le immagini provenienti dalla Nigeria, dovrebbe trattarsi solo di crampi dovuti all’affaticamento che Osimhen è riuscito a gestire, fermandosi immediatamente in via precauzionale. Il giocatore è in contatto con lo staff medico del Napoli e oggi si conoscerà l’entità del problema: sono stati programmati ulteriori accertamenti sia dallo staff della Nazionale che da quello del Napoli per evitare un infortunio più grave.

Anche se dovesse rivelarsi solo un affaticamento, il CT nigeriano Jose Pesseiro ha già annunciato alla stampa nigeriana che Osimhen tornerà a Castel Volturno: “Faranno degli esami e poi decideremo se tornerà, ma farlo giocare di nuovo in tre giorni può essere pericoloso, quindi dovrebbe saltare la prossima partita. Rischiare lui significherebbe anche rischiare un infortunio, e dobbiamo rispettare i club che pagano per lui”, le sensate parole del CT.