In casa Torino c’è un’emergenza difensiva in vista del derby della Mole, che vedrà la squadra di Juric vedersela contro la Juventus. Nell’ultima partita prima della sosta, la squadra granata dovrà affrontare i bianconeri che ancora non sembrano aver trovato la giusta dimensione.

L’assenza di Buongiorno, quella di Djidji e quella recente di Sazonov hanno fatto in modo che l’allenatore del Torino abbia le scelte contate in difesa. Quindi nel derby, si va verso la difesa composta da Tameze, Schuurs e Rodriguez. Con Zima che non è ancora al meglio dopo l’operazione al ginocchio.

Una difesa camaleontica quella di Juric, che per la gara contro i bianconeri dovrà scalare il centrocampista come terzo difensore per evitare di sforzare Zima e N’Guessan non al meglio della forma. Il Torino dovrà assolutamente cerca la vittoria, infatti con il pareggio contro il Verona, la squadra granata espugnare per la prima volta l’Allianz Stadium, visti i 2 punti raccolti nelle ultime 3 partite.

Schuurs, Buongiorno e Rodriguez è stata la difesa titolare del Torino per le prime 6 gare di campionato. Dopo l’infortunio di Buongiorno contro la Lazio, Juric è stato sempre costretto a cambiare il terzo di destra. L’italiano è stato sostituito da Sazonov, ma nella gara contro il Verona anche lui è uscito per un infortunio. Ora contro la Juventus ci sarà il terzo cambio in quel ruolo, con Tameze.