Alle 18.30 allo stadio Olimpico, Torino e Verona si sfidano nella 7° giornata di serie A. I granata di Ivan Juric arrivano allo scontro con i gialloblù dopo la sconfitta rimediata all’Olimpico contro la Lazio nel turno infrasettimanale. Il Verona è reduce da tre sconfitte nelle ultime quattro giornate con in mezzo lo 0-0 casalingo contro il Bologna.

Torino, le scelte di Juric

Emergenza in difesa ed abbondanza in attacco per il tecnico croato. Nel reparto arretrato sono out in tre: Zima, Djidji e Buongiorno. Per la prima volta dall’inizio della stagione Juric schiererà un terzetto difensivo diverso dal solito. Davanti a Milinkovic-Savic, partirà titolare Saba Sazonov insieme a Schurrs e Rodriguez. In mezzo al campo dovrebbero partire dal 1′ minuto Ricci e Ilic con Bellanova e Lazaro sulle fasce. Sulla trequarti Radonjic e Seck a supporto di Duvan Zapata.

Verona, le scelte di Baroni

L’allenatore scaligero dovrebbe schierarsi a specchio con il Torino. In porta ci sarà Montipò, con Magnani, Coppola e Dawidowicz a completare il reparto arretrato. A centrocampo Hongla e Forolunsho con Faraoni e Lazovic sulle fasce. Ngonge e Duda sulla trequarti dietro Bonazzoli.

Il tecnico del Torino Ivan Juric ha presentato in conferenza stampa il match contro la formazione di Baroni.

Milan e Lazio sono due cose diverse, a Roma abbiamo fatto bene tante cose ma con mancanza di energia. Abbiamo fatto bene fino al loro gol. Ho notato che con la Roma abbiamo speso tanto, diversi giocatori hanno pagato. Abbiamo fatto poco in allenamento, dovevamo recuperare

” Finita la partita con la Lazio dicevo che siamo arrivati al 60′ facendo bene contro una squadra forte ma in difficoltà. E ho avuto la sensazione di non essere compiuti. Vedevo la nostra carica, era diversa contro la Roma, ma sono gli stessi uomini. Quel giorno ne avevano di meno. Dobbiamo crescere, è una mia battaglia da due anni e mezzo per diventare una roba che non siamo ancora, nemmeno vicino. Mi dispiace tanto questo: arrivavamo da due vittorie, percepisci che a Roma era il momento e siamo mancati. E’ inutile negarlo. Ora dobbiamo caricarci tanto e poi portare i ragazzi ad essere più competitivi. Il Verona ha un bello spirito, ha messo in difficoltà Milan e Atalanta e ha battuto la Roma. Giocano 3-4-3, sarà una battaglia e mi aspetto una partita sporca. Dobbiamo portarla a casa e sfruttare ogni situazione. Poi c’è il derby, li abbiamo fatto bene ma con un pari e tre sconfitte: dovremo fare meglio“.

Torino-Verona, probabili formazioni e dove vederla in tv

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Schuurs, Sazonov, Rodriguez; Bellanova, Ricci, Ilic, Lazaro; Seck, Radonjic; Zapata

Verona (3-4-2-1): Montipò; Magnani, Coppola, Dawidowicz; Faraoni, Hongla, Forolunsho, Lazovic; Ngonge, Duda; Bonazzoli

Il match tra Torino e Verona sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Dazn.