sottil udinese torino

Domani alle ore 15:00 si giocherà Udinese-Genoa, sfida valida per la settima giornata di Serie A. Il club bianconero, non ha iniziato la stagione nei migliori di modi in quanto in sei partite ha realizzato solo tre punti non trovando ancora una vittoria. Andrea Sottil, allenatore dell’Udinese, ha parlato del match contro il Genoa in conferenza stampa, come ha riportato TuttoUdinese.

Le parole di Sottil:

Sull’Udinese: È una sfida molto importante ma non è l’ultima spiaggia. Sappiamo bene tutti del nostro momento. Venivamo da un’ottima partita contro la Fiorentina prima di Napoli. Non ho mai pensato che questa squadra non fosse da Serie A. Abbiamo avuto sfortuna con i tanti infortuni ma stiamo lavorando tanto. Ci affidiamo a un gruppo che ha dimostrato di avere tanta voglia di fare una bella prestazione. Chi si sentirà più pronto per vivere questo momento sarà in campo“.

Sul Genoa: “Il Genoa è un club in grande forma, forte e competitivo. Sta attraversando un momento fantastico con prestazioni e risultati e noi dovremo stare attenti perché arriverà una delle squadre più in forma del campionato. Dobbiamo farci trovare pronti“.

Sulla difensa bianconera: “Chi prende meno gol ha più possibilità di portarsi a casa i tre punti. La nostra difesa è cambiata a causa dell’infortunio di Kabasele. I ragazzi devono difendere sempre bene quando non abbiamo la palla. I centrocampisti devono riuscire a essere più tattici e non andare sempre a pressare. Domani conta l’equilibrio, dobbiamo fare una partita tatticamente importante per ottenere occasioni per fare gol. Dobbiamo stare attenti a non concedere nulla al Genoa”.

Sui cambi: “Le rotazioni non sono obbligatorie, valuto i giocatori che stanno meglio per ottenere la squadra migliore. In qualche ruolo non ho tanta scelta anche se ritorna a disposizione Kabasele. Credo che domani scenda l’11 più adatto per affrontare il Genoa”.

Seguiteci su Instagram!