bonucci lucci juventus

Giunge ai titoli di coda la storia tra Leonardo Bonucci e la Juventus che, escludendo la parentesi di una stagione al Milan, è durata ben 13 anni. 

Bonucci faceva parte insieme a Buffon, Barzagli e Chiellini della famosa BBBC, la linea difensiva storica e stoica dei bianconeri. Un pezzo di storia del mondo juventino che, quasi sicuramente, meritava un epilogo diverso. 

Oggi, dopo l’ufficialità del suo passaggio all’Union Berlino e dopo essere stato messo fuori rosa proprio dalla Juventus, Bonucci ha deciso di affidare ai suoi canali social un saluto commosso e sofferto -come lo definisce lui stesso- ai tifosi bianconeri. 

Ecco le sue parole: 

“Sono Leonardo Bonucci

e da 19 anni faccio il calciatore professionista

In questo lungo tempo di impegno e dedizione, 

so di essere stato una persona divisiva

è per questo che tutto l’amore che ho ricevuto

si è sempre mescolato a molto altro.

Schiaffi e carezze

Oggi, fedele a me stesso,

vi guardo negli occhi

tifosi e giudici

perché una storia così merita rispetto

È un tempo di saluti sofferti

quello per decidere, a malincuore,

che si è arrivati davvero, in fondo

Grazie a Voi

per la forza degli abbracci

ma anche per tutte le critiche

che mi hanno fatto capire

chi dovevo imparare ad essere

Quello che abbiamo raggiunto insieme

Il tempo lo ha detto

non è stato facile da costruire

e non lo sarà da ripetere

ma il cuore è capace di grande memoria

lo sapete bene

Oggi , tifosi, Bianconeri,

si chiude il capitolo più grande della mia vita

Sognavo un giusto finale

la possibilità di chiuderlo con Voi

questo purtroppo non accadrà

ma il tempo, ancora una volta

ci sarà amico, ne sono certo.

Nel domani, che adesso è già qui

sarò sempre io

lo stesso Leonardo

lo stesso Bonucci”