La seconda giornata di Serie B è alle porte e il Venezia, dopo l’ottima partenza nella gara vinta 3-0 contro il Como, affronterà il Cosenza allo stadio Pier Luigi Penzo sabato alle ore 18:00. Questo sarà il 27° confronto tra Venezia e Cosenza in Serie B: sette vittorie per parte e 12 pareggi formano un bilancio di perfetto equilibrio tra le due squadre che si scontrano in questa gara. I lagunari sono però imbattuti contro i calabresi nei sette match più recenti, grazie a due successi e cinque segni “X”. Negli ultimi 12 confronti contro avversarie calabresi in Serie B, il Venezia non ha mai ripetuto più di una volta lo stesso risultato.

Foto Twitter account Venezia FC

Il tecnico arancioneroverde Paolo Vanoli ha analizzato il momento della squadra del Venezia e Cosenza: “Domenica scorsa la squadra ha dimostrato di star bene sotto tutti gli aspetti e sicuramente la bella prestazione ci ha fatto lavorare col sorriso questa settimana. Sono contento perché abbiamo ripreso da dove avevamo lasciato l’anno scorso ma è solo un primo passo, dobbiamo crescere ancora. Siamo consapevoli che la strada è lunga e piena di ostacoli. Dovremo essere bravi ad archiviare la vittoria col Como e pensare che un altro avversario importante come il Cosenza ci aspetta domani. Sono contento dei due nuovi arrivi, Altare e Lella, due giocatori che hanno già vinto e ci possono aiutare anche dal punto di vista della mentalità, nonostante siano due ragazzi giovani. Mi ritengo soddisfatto perché abbiamo costruito una rosa di ottimi giocatori, spendendo relativamente poco, andando a migliorare la squadra con calma e pazienza. Abbiamo tanto lavoro di fronte a noi ma possiamo partire da una base solida, con una sana concorrenza all’interno della rosa tra giovani ed esperti”.