morata roma

Continua il momento non felice per la Roma sul mercato dei centravanti: dopo l’allontanamento di Scamacca e le difficoltà economiche per arrivare a Marcos Leonardo, arriva il messaggio di Alvaro Morata. L’attaccante spagnolo, nonostante le telefonate di Mourinho e l’amicizia con Dybala ha deciso di fare chiarezza sul suo futuro, spegnendo i sogni dei tifosi giallorossi di vederlo all’Olimpico la prossima stagione:

Sto lavorando e sono molto felice di essere in Messico con la squadra. Ho voglia di migliorare, lo sto facendo in questo pre campionato. Ma noi giocatori non controlliamo il mercato. Al momento la Roma non è un’opzione, non è nella mia testa. Mourinho è un grande allenatore, è stato lui a darmi l’opportunità di giocare la prima partita da professionista. Gli sono molto grato e gli auguro il meglio“.

Tiago Pinto e la Roma dovranno dunque guardare oltre Morata e continuare a setacciare il mercato per trovare quel centravanti che possa dare a Mourinho ad Andrea Belotti che, al momento, è l’unica opzione in organico.