Secondo Il Corriere della Sera, l’obiettivo principale di Tiago Pinto è quello di portare subito a Roma Gianluca Scamacca e di arrivare a una conclusione entro i primi giorni della settimana onde evitare fastidiose (e pericolose) intromissioni dell’ultimo minuto.

scamacca roma

Il patto di ferro tra il direttore tecnico e il centravanti cresciuto a Trigoria continua, ma il messaggio è chiaro: bisogna chiudere in settimana perché le pretendenti alla ricerca di un centravanti aumentano. L’Inter è stata una delle squadre che ha sondato il terreno e anche l’intervento dell’altro ex giallorosso Frattesi (“mi piacerebbe ritrovare Scamacca all’Inter, può fare bene qui”) si muove in questa direzione, così come il Milan seppur defilato. Il centravanti di Fidene, però, ha risposto di essersi promesso alla Roma, una scelta di cuore che lo sta facendo attendere forse più del dovuto, e la società giallorossa vuole fortemente un suo ritorno a casa.

Negli appunti di Pinto non c’è un piano B anche se si alzano le quotazioni per l’attaccante argentino Lucas Beltran, classe 2001, di passaporto italiano, anche se, al contrario di Scamacca per il quale si cerca di forzare il prestito con diritto di riscatto, il suo prezzo è alto: il River Plate lo valuta 20 milioni più bonus e ha rifiutato un’offerta di 16 milioni della Fiorentina.