Nei giorni scorsi Luis Merlo, giornalista argentino dell’emittente televisiva TyC Sports, aveva rivelato l’interesse di un club dell’Arabia Saudita per Lautaro Martinez, che aveva offerto all’attaccante argentino un contratto quadriennale da 240 milioni di euro.

Fino a ieri l’entourage dell’attaccante argentino non aveva rilasciato alcuna dichiarazione in merito all’offerta faraonica  del club della  Saudi Pro League ma, nelle scorse ore, è arrivato il no del numero 10 dell’Inter che ha rispedito l’offerta al mittente. Stando alle ultime indiscrezioni, Lautaro Martinez vuole proseguire la sua avventura nel calcio europeo con la maglia nerazzurra che ormai veste da cinque stagioni e del quale si appresta ad essere il futuro capitano.


Il rifiuto del campione del Mondo a trasferirsi in Arabia Saudita è un segnale evidente, non solo del suo attaccamento all’Inter, club che lo ha lanciato nell’Olimpo del calcio, ma anche  della fame di vittoria del Toro, che vuole continuare a vincere con i colori nerazzurri e, sicuramente, vorrà riscattare la sconfitta subita per mano del Manchester City  nella finale di Champions League dello scorso 10 giugno a Istanbul.

Intanto, nel pomeriggio di ieri 21 luglio alla Pinetina in occasione del secondo test di precampionato degli uomini di mister Simone Inzaghi, Lautaro Martinez ha messo a segno 4 dei 10 gol con cui l’Inter ha travolto la malcapitata  Pergolettese, formazione di Serie C, dimostrando di essere pronto per l’eminente tournee in Giappone e carico per la prossima stagione che inizierà tra meno di un mese col primo impegno di campionato in casa del Monza.