Il Torino ha chiuso l’acquisto dell’esterno scozzese Josh Doig dal Verona, dopo che il direttore sportivo del club, Davide Vagnati, ha trovato un accordo definitivo nella mattinata di oggi. L’arrivo di Doig che fa seguito all’acquisto di Raoul Bellanova, segna un importante passo avanti per la squadra granata, che mira a rinforzarsi in vista della prossima stagione.

Il trasferimento di Doig è stato completato per una cifra totale di 7 milioni di euro bonus inclusi, rappresentando un investimento significativo per il Torino. Il presidente del club, Urbano Cairo, ha dato l’ok nel pomeriggio per l’inclusione di bonus aggiuntivi, dimostrando la sua fiducia nelle capacità del giovane talento scozzese.

Doig, esterno sinistro di grande prospettiva, ha attirato l’attenzione di numerose squadre, grazie alle sue buone prestazioni con il Verona nella scorsa stagione.

Dopo gli arrivi di Bellanova e Doig, il Torino non ha intenzione di fermarsi qui. Le prossime operazioni in entrata potrebbero coinvolgere il trequartista croato Nikola Vlasic, l’argentino Roberto Pereyra e il centrocampista del Verona Tameze.

Allo stesso tempo, Wilfried Singo potrebbe lasciare il club. L’esterno ivoriano è stato oggetto di interesse di diverse squadre (il Milan su tutte) e il Torino potrebbe decidere di monetizzare sulla sua vendita per finanziare ulteriori investimenti sul mercato.