Prosegue il lavoro in sede di calciomercato della dirigenza del Catanzaro in vista della prossima stagione in Serie B, un palcoscenico importante che mancava dalla città calabrese da ormai 17 anni.
Oltre al mercato in entrata la società giallorossa è attiva per blindare i pezzi pregiati della rosa che, nella passata stagione, ha conquistato la serie cadetta, dopo una strepitosa cavalcata nello scorso campionato di Serie C.

In particolare, come si apprende dall’edizione odierna della Gazzetta del Sud, la società che fa a capo al presidente Floriano Noto vuole blindare il proprio bomber Pietro Iemmello: attaccante classe 1992 e catanzarese doc, in quanto nato proprio nella città dei due mari e dei tre colli. Nella passata stagione, Iemmello, ha trascinato i giallorossi alla vittoria del campionato a suon di gol,  mettendo a segno in 36 presenze stagionali 31 reti tra campionato e Coppa Italia di Serie C.

Pietro Iemmello, soprannominato lo “Zar” dai tifosi giallorossi, dopo la promozione in Serie B, aveva rinnovato il contratto col Catanzaro fino al 30 giugno 2024, ma ora entrambe le parti sono vicine per stipulare un ulteriore rinnovo, che legherebbe il bomber calabrese alla squadra della sua città fino al 2025.