milinkovic lazio

Marcelo Brozovic, grande protagonista in Nations League, è in odore di addio all’Inter. Il croato è appetito da Al-Nassr e Barcellona. Gli indizi social sono stati chiari. Al momento la squadra favorita è quella saudita, che gli garantirebbe un contratto a 15 milioni di euro a stagione.

Brozovic è all’apice della carriera. La sua stagione è stata condizionata da problemi fisici, ma quando è stato al top ha dimostrato di essere fondamentale per il reparto nevralgico nerazzurro. Con Barella e Calhanoglu punti fermi, servirà un altro calciatore a comporre il terzetto. Mkhitaryan può sempre tornare utile. Tuttavia, data l’età è impensabile ipotizzarlo come titolare fisso. E anche per lui vi sono le sirene saudite.

Handanovic, D’Ambrosio, Skriniar, Bellanova, Gagliardini, Dzeko i giocatori che dovrebbero andare via. Qualche possibilità di rinnovo per il difensore di Caivano. La partita per Lukaku è invece aperta. Andranno acquistati vari calciatori. In caso di offerte indecenti per Onana, i nerazzurri potranno avere liquidità sufficiente per un mercato di livello.

La finale di Champions ha dato ossigeno alle casse. Serviranno comunque cessioni. Gosens potrebbe accasarsi all’Union Berlino. Il sostituto più probabile è Carlos Augusto del Monza. In attacco è corsa, per adesso, tra Balogun e Retegui per sostituire Dzeko. Correa vuole invece restare.

A centrocampo tutte le strade portano a Frattesi. Il calciatore ha chiesto 3 milioni di euro l’anno e si sta lavorando. Il Sassuolo chiede 40 milioni cash, senza contropartite. Cifra che può essere limata. Per motivi di bilancio, l’acquisto verrebbe perfezionato naturalmente in prestito con obbligo. L’incursore della nazionale ha caratteristiche più simili a quelle di Barella. Più dinamico rispetto al croato ma decisamente meno propenso alla regia.

Considerando che Asllani (29 presenze nella stagione appena conclusa) ha chiesto più spazio, è probabile che arrivi solo un centrocampista tra quelli che avranno minutaggio. Il sostituto di Gagliardini verrà poi preso per colmare il buco in rosa. Sembra pertanto una scelta sensata quella di affidarsi a Frattesi, centrocampista completo e dinamico, nel pieno degli anni e ancora con grandi margini di miglioramento.

In caso di addio invece di Mkhitaryan, la situazione cambierebbe. Si parla anche di Milinkovic-Savic, il quale escluderebbe Frattesi. Il serbo della Lazio è tra gli obiettivi principali. Barella e Calhanoglu restano però intoccabili. Come ultimo giocatore del reparto l’Inter segue Pereyra. Se l’armeno dovesse andare via, si punterebbe su un giocatore più affidabile. Baldanzi dell’Empoli, grande protagonista ai Mondiali under 20, sarebbe assolutamente fattibile.

L’Inter potrebbe permettersi Baldanzi prendendo anche Frattesi? Certo che sì. Lo spazio per il giovane toscano sarebbe comunque ridotto. Anche se venisse preferito ad Asllani, quest’ultimo a sua volta giocherebbe meno. L’Inter ha però puntato e investito sul centrocampista di origini albanesi. La valutazione sarebbe lasciata ai due ragazzi scuola Empoli…