iling kunior tottenham

Tra i nomi che potrebbero lasciare la Juventus in questa sessione di mercato vi è sicuramente quello di Samuel Iling-Junior. 

L’inglese classe 2003, dopo la promozione dalla Next Gen alla prima squadra, ha dimostrato di avere qualità importanti e ha spesso ripagato la fiducia del mister quando è stato chiamato in causa. 

Le sue qualità tecniche unite alla giovanissima età, lo rendono sicuramente un profilo appetibile e, come riportato in esclusiva da Alfredo Pedullà, in Premier League ci sono molti club interessati a lui.

La Juve fissa il cartellino a 25 milioni di euro (più bonus) e, di fronte ad una simile offerta potrebbe cedere. 

LA JUVE HA GIÀ SCELTO IL SOSTITUTO

Nel caso in cui la Juve dovesse sacrificare Iling-Junior, più probabile rispetto ad una cessione di Filip Kostic, è già stato individuato il sostituto perfetto. Si tratta di Fabiano Parisi terzino sinistro dell’Empoli che piace molto alla dirigenza bianconera. 

Parisi, classe 2000, è stato uno dei migliori giocatori dell’Empoli in questa stagione tanto da guadagnarsi anche la convocazione in Nazionale. Con i toscani ha collezionato 81 presenze, condite da tre gol e cinque assist. Il suo nome è stato già accostato alla Juventus nella passata stagione ma gli obiettivi allora erano altri: quest’anno invece il restyling bianconero ha una linea ben marcata (profili giovani e non dispendiosi), e un giocatore come il numero 65 (numero scelto in onore del padre, scomparso poco prima del suo esordio in Serie A) ci rientra alla perfezione.