Dopo 17 anni d’assenza dalla Serie B, il Catanzaro torna a calcare i campi del campionato cadetto dopo aver dominato il girone meridionale della Serie C ottenendo 96 punti in classifica frutto di 30 vittorie, 6 pareggi e solo 2 sconfitte e aggiudicandosi la Supercoppa di Serie C superando la Reggiana e il Feralpisalò, le altre due squadre vincitrici dei rispettivi gironi di terza serie, nel consueto triangolare di fine stagione.

La società giallorossa è già a lavoro in vista della prossima stagione per puntellare l’organico che ha conquistato il salto di categoria, l’obbiettivo è quello di raggiungere la salvezza nel torneo di Serie B.
Come riportato da Tuttosport, uno dei primi colpi del mercato dei giallorossi calabresi potrebbe essere Brian Bayeye, esterno francese del Torino classe 2000 che nella scorsa stagione ha trovato poco spazio in maglia granata, avendo collezionato solo 4 presenze stagionali, ma risultato decisivo nella partita valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia quando, nei tempi supplementari, ha servito l’assist decisivo per il gol di Michel Adopo che ha permesso ai granata di approdare ai quarti di finale a scapito del Milan campione d’Italia.

Per Bayeye si tratterebbe di un ritorno al Catanzaro, avendo già vestito la maglia giallorossa in Serie C dal gennaio 2020 al 2022, con in mezzo una parentesi al Carpi, sempre in terza serie, giunto in prestito dalla società calabrese.
In serie C l’esterno francese ha collezionato con la maglia delle aquile 25 presenze e 7 assist prima di approdare al Torino alla corte di Ivan  Jurić.
Un suo ritorno a Catanzaro, dopo l’esperienza in massima serie, garantirebbe al 23enne francese un maggiore minutaggio e la possibilità di esprimere il suo valore in una terra che l’ha visto crescere calcisticamente.