ancelotti brasile

Dopo le dimissioni di Adenor Leonardo Bacchi, in arte Tite, da Commissario tecnico della nazionale brasiliana, presentate in seguito all’eliminazione del Brasile dai Mondiali in Qatar per mano della Croazia ai calci di rigore nei quarti di finale, il presidente della Federazione calcio brasiliana Ednaldo Rodrigues, è alla ricerca di un nuovo Ct a cui affidare la guida della nazionale carioca. Il sogno del numero uno della federcalcio verde-oro è Carlo Ancelotti, attuale tecnico del Real Madrid nonchè l’allenatore più vincente nel panorama calcistico mondiale, avendo vinto nel corso della sua carriera 26 trofei: Tra questi ci sono i 5 campionati più prestigiosi d’Europa e 4 volte la Champions League.
Rodrigues, giunto in questi giorni nella capitale spagnola per partecipare all’iniziativa contro il razzismo organizzata in seguito agli insulti razzisti rivolti all’attaccante brasiliano del Real Madrid Vinícius Júnior, proverà a convincere il tecnico italiano ad accettare l’incarico di nuovo Ct del Brasile.

ancelotti real



Intervistato in occasione dell’iniziativa contro il razzismo, Rodrigues ha confermato l’interesse verso Ancelotti: “Lo riteniamo uno dei migliori allenatori al mondo. Non soltanto perché è un vincente, ma anche perché è la persona ideale per la gran parte dei giocatori. È ottimo nel gestire il gruppo e tutti quelli che hanno giocato con lui sentono la sua mancanza e lo considerano come uno dei migliori al mondo. I giovani lo vogliono come il loro coach. Uno dei migliori tecnici al mondo sarebbe perfetto per la nazionale più grande del pianeta”.

Nei mesi scorsi, l’ex allenatore del Milan aveva rifiutato le avances del Brasile dichiarando ai microfoni di Rai Radio Uno di voler onorare il contratto con il Real Madrid che scadrà il 30 giugno 2024.