juventus birindelli

Una stagione più che complicata quella appena conclusa della Juventus: dalla penalizzazione al settimo posto che vuol dire Conference League, uscendo in semifinale di Europa League. E a parlare dell’ultimo anno dei bianconeri e di Allegri c’è Alessandro Birindelli. Ecco cos’ha detto l’ex difensore della Juventus ai microfoni di TuttoSport.

Le parole di Birindelli sulla Juventus

“Si torna al discorso di prima, in questa stagione Allegri ha dovuto fare troppo e ha perso di vista il suo lavoro principale, allenare la squadra. Ha perso tante energie nell’occuparsi di altre cose che non dipendevano da lui e che non avrebbe dovuto gestire lui. Il rispetto dei ruoli è fondamentale, quando si mescolano si crea una confusione generale. Poi ci sono stati i tanti infortuni, i giocatori chiave che non si sono visti per quasi tutto l’anno. Occorre fare tabula rasa e ripartire da zero, chiarendo però chi è il ds, l’allenatore e il responsabile dell’area tecnica”.