Pep Guardiola, in conferenza stampa, ha parlato dell’impresa del Brighton che, sotto la guida di De Zerbi, ha raggiunto la qualificazione in Europa che per ora significa Conference League ma con vista sull’Europa League. Il tecnico spagnolo, campione d’Inghilterra dopo la maratona ingaggiata contro l’Arsenal e in finale di Champions League contro l’Inter il prossimo 10 giugno, ha speso parole di ammirazione verso l’ex tecnico di Sassuolo e Shaktar Donetsk, lasciandosi andare in un elogio molto significativo:

“Devo fare i complimenti al Brighton e Roberto De Zerbi penso che sia uno degli allenatori più influenti degli ultimi 20 anni. Sono unici e nessuno gioca come loro. Immaginavo, quando è arrivato, che sarebbe stato un grande ma non avevo idea che riuscisse a fare così bene in così poco tempo. La sua squadra crea 20-25 occasioni a partita, monopolizza il pallone in un modo che non pensavo possibile.”

Tutti i giocatori sono coinvolti nella manovra e se giochi così puoi fare tutto quello che vuoi contro chiunque. Si meritano successo e tutti i complimenti sia per i risultati che, soprattutto, per il gioco. Il Brighton è una delle squadre dalle quali, osservandole, imparo di più. De Zerbi è unico come uno chef stellato Michelin”.