La Fiorentina si giocherà il finale di stagione per presentarsi contro il West Ham per la finale di Conference League. La squadra viola dovrà quindi mantenere alta la tensione per portare a casa il trofeo europeo. Inoltre il club di Firenze giocherà anche per entrare definitivamente nella Top 10 della Serie A. La stagione dopo un inizio deludente in campionato, ha ripreso a macinare punti e adesso sta puntano decisamente a questo importante obiettivo.

basilea fiorentina
Foto twitter account UEFA Europa Conference League

Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, ha parlato della stagione e della questione stadio della viola, come ha riportato IlNapolista: “Amo l’Italia, amo Firenze. Ma la burocrazia è la rovina di questo Paese. A Firenze ho provato a fare lo stadio nuovo ma non me lo hanno permesso. L’Europa ha poi bloccato i 55 milioni del Pnrr per la riqualificazione della zona attorno all’impianto che è valutato come monumento. L’America ti aiuta coi fondi pubblici, qui si mettono di mezzo l’Europa, il Governo, la Regione, il Comune, la Soprintendenza. Come Fiorentina siamo fuori ormai. È il mio più grande fallimento, il più doloroso. Adesso aspetto che mi dicano quando vorranno iniziare coi lavori, quando finiranno, cosa faranno dell’area commerciale. La Fiorentina non dovrà essere penalizzata, dovrà rimanere a giocare qui magari prevedendo di lavorare a blocchi come accaduto a Udine“.

commisso vlahovic
Fonte profilo twitter ufficiale ACF Fiorentina

Commisso ha parlato del futuro di Italiano: “Ha un contratto fino al 2024 e noi abbiamo un’opzione per portarlo fino al 2025. Lasciamolo stare sereno, ha due finali da giocare. A fine stagione poi parleremo di tutto, con serenità”.