Champions League, Inzaghi pronto al derby: “Sappiamo che ci sono insidie”

L’Inter giocherà contro il Milan il 16 maggio alle ore 21.00 per centrare il pass per la finale di Champions League. La squadra neroazzurra ha il vantaggio di 2 gol e di conseguenza ha un piede su due in finale. Ma come sappiamo i derby sono partite a sé e i capovolgimenti di fronte sono spesso all’ordine del giorno. Inoltre la caratura europea dei due club meneghini è alto col Milan che è più abituato a questa manifestazione per via delle vittorie conquistate all’atto finale. L’Inter però rispetto ai “cugini” ha un momento favorevole e di conseguenza sono leggermente favoriti.

Foto Twitter account Inter

In conferenza stampa Simone Inzaghi ha analizzato la partita di Champions League tra la sua Inter e il Milan: “Chiaramente ad agosto c’era un po’ di delusione perché non eravamo stati fortunati nel sorteggio però avevo detto che probabilmente anche Bayern e Barcellona non erano contenti di avere l’Inter in terza fascia. Quindi da parte nostra c’era tanta fiducia e adesso che siamo arrivati fin qua sappiamo che domani abbiamo un passo molto importante. È una vigilia importantissima, da allenatore le vivo tutte allo stesso modo. Domani è una delle gare più importanti della storia dell’Inter. Sappiamo di avere un meritato vantaggio, ma sappiamo che non dobbiamo gestire, ma giocare da Inter. Sugli arbitri non parlo quasi mai, a volte non ci riesco. Se guardiamo alla partita d’andata andava valutato in modo diverso il fallo di Krunic su Bastoni e avrebbe dato al risultato qualcosa di importantissimo. Però non è stato così e non ci sono problemi. Come non ci sono problemi sulla designazione dell’arbitro francese di cui abbiamo massima fiducia. Sul Milan posso dire che sappiamo che ci sono insidie, ma tutti insieme cercheremo di uscirne nel modo migliore“.

Seguiteci su Instagram!