Dejan Stankovic al termine di Udinese-Sampdoria, persa dalla sua squadra 2-0, ha espresso tutto il suo dispiacere per la matematica retrocessione dei blucerchiati, dopo nove anni in serie A. Ecco le parole del tecnico dei liguri ai microfoni di DAZN.

Le parole di Stankovic sulla retrocessione matematica della Sampdoria

“Sono molto dispiaciuto e triste per la retrocessione. Come me anche i ragazzi sono molto dispiaciuti però abbiamo fatto il possibile per salvarci ma non ci siamo riusciti. Sono consapevole che tutti i nostri tifosi vogliono dimenticare questo giorno. Abbiamo dato tutti noi stessi, io e i ragazzi in campo e i nostri tifosi da fuori. Il popolo blucerchiato è sempre stato dalla nostra parte, abbiamo superato insieme i momenti più duri la Samp merita di tornare presto in serie A perché ha una grande società ed è bello vederla sia fuori che dentro”

E sul suo futuro Stankovic dice:

“Io spero che la situazione che si è creata si risolva al più presto e nel migliore dei modi. Al momento non mi va di parlare di futuro sono altri che lo devono fare”.

Seguici anche su Instagram