corini genoa

Il Palermo deve necessariamente vincere contro la SPAL per ritornare nelle prime 8 posizioni della Serie B. I rosanero attualmente sono distanziati di 1 punto da Pisa e Ascoli e con una vittoria e un passo falso di una delle due riporterebbe il club in lotta per la Serie A attraverso proprio i playoff. Nelle ultime 5 partite il Palermo ha conquistato solo 3 punti scendendo così di classifica. Contro la SPAL non sarà facile visto che gli estensi sono in piena lotta per non retrocedere e una sconfitta potrebbe rivelarsi fatale.

Foto profilo Facebook ufficiale Palermo

Eugenio Corini in conferenza stampa ha caricato l’ambiente in vista della sfida tra il Palermo e la Spal, come ha riportato Palermo.gds: “Abbiamo la voglia e la volontà di provarci fino all’ultimo. Dobbiamo vincere domani, e ne siamo consapevoli. I ragazzi sono motivati. Li ho visti bene, eravamo rammaricati dopo la gara di Como. Abbiamo creato una forza e un’identità, metteremo in campo questo spirito. La Spal è forte, ambiva a un campionato diverso come altre squadre. Ma noi ormai abbiamo piena consapevolezza di essere una squadra che ha fatto un percorso importante nell’ultimo periodo. Paradossalmente abbiamo sofferto di più con il Modena. Poi abbiamo sempre controllato le partite e offerto buone prestazioni”.

Foto twitter account CalcioTime

Il tecnico rosanero ha parlato poi dei singoli: Valente è pienamente a disposizione, farò una valutazione tattica sul suo utilizzo dall’inizio. Verre sta recuperando la condizione dopo tutti i problemi che ha avuto. Ha fatto 75 minuti importanti contro il Como e la sostituzione è stata di natura tattica. Sceglierò la migliore possibile, sto sempre attento al lavoro settimanale”

Seguici su Instagram.