• Tempo di lettura:2Minuti

Samuel Ilinig-Junior, esterno della Juventus, ha parlato ai microfoni di Dazn al termine del match Bologna-Juventus. 

Il giovane, ex Chelsea, è riuscito in poco più di mezz’ora dal suo ingresso in campo a dare una scossa al match prendendo il posto di Kostic parecchio sottotono ieri sera. 

Sotto porta si è mangiato un goal clamoroso e qualcuno ne ha sottolineato l’inesperienza altri invece, come sarebbe più opportuno fare, hanno messo l’accento sulla voglia che ha Iling di tentare, di rischiare, di saltare l’uomo cosa che ormai pochi fanno in rosa. 

Molti hanno criticato la scelta di Massimiliano Allegri di non dare spazio a lui e a Soulè visto che, con il loro ingresso in campo, la partita ha preso un’altra piega e la Juve, sotto di un goal, è riuscita a pareggiare.

L’ex Chelsea di certo non soffre i grandi palcoscenici, come dimostrato in Champions quando due dei tre gol contro il Benfica arrivarono proprio dai suoi piedi. E allora perché non provare a dargli più spazio anche in campionato visto che ormai sulle fasce Caudrado e Kostic boccheggiano? 

IL MESSAGGIO PER ALLEGRI

Lo stesso Iling Junior nel post partita ha lanciato un messaggio importante ad Allegri: 

Sono contento perché era da un po’ che non giocavo, contento di aiutare la squadra. In allenamento mi aiutano tutti, compagni e allenatori. So che devo migliorare sul primo controllo ma il passato è il passato, bisogna pensare a cosa fare domani. Questa è una prestazione importante, abbiamo avute tante occasione. Il mio ingresso in campo è stato positivo. Se il mister mi mette dentro in altre partite posso aiutare.”

E se Allegri è restio a schierarlo spesso titolare, i tifosi bianconeri non hanno alcun dubbio e sui social hanno esaltato l’ingresso in campo di Iling e di Soulè con tantissimi messaggi di elogio sostenendo che la partita sia svoltata solo grazie a loro. 

Chissà che il tecnico della Juve non li ascolti per le prossime partite anche perché oggi su vari quotidiani sportivi piovono nuove critiche sulle scelte proprio di Allegri che, nonostante la fiducia della dirigenza della Juve, convince sempre meno i tifosi e gli addetti ai lavori. 

Seguici su Instagram.