Oggi alle ore 18 al Mapei Stadium di Reggio Emilia andrà in scena Sassuolo-Juventus, match della 30ª giornata di Serie A. 

Reduce dalla sconfitta in campionato contro la Lazio, la Juventus di Allegri deve vincere per continuare la sua corsa per un posto in Europa potendo sfruttare anche il ko di ieri sera dell’Inter contro il Monza. I bianconeri, in attesa della sentenza di mercoledì 19 sulla revoca della penalizzazione, sono stabili al 7º posto con 44 punti al pari del Bologna. Il Sassuolo di Dionisi invece ha guadagnato un solo punto nelle ultime due partite e gli emiliani sono attualmente 13esimi in classifica con 37 punti. 

Il match di andata alla prima giornata di campionato si concluse per 3 reti a 0 a favore dei bianconeri grazie a Vlahovic, autore di una doppietta, e a Di Maria. 

Ma vediamo ora nel dettaglio le scelte tecniche dei due allenatori. 

SASSUOLO, PESANTE ASSENZA PER DIONISI 

“Proveremo a vincere. Sappiamo che è difficile. La Juve è una squadra che prende pochi gol, nella sua storia è una squadra che prende pochi gol e sappiamo che non sarà facile.” 

Queste le parole di Alessio Dionisi ieri in conferenza stampa per presentare il match di stasera. Il mister ha anche confermato l’assenza pesante di Berardi uscito dolorante dal match contro il Verona. 

Il modulo scelto sarà il 4-3-3 con Consigli in porta e davanti a lui confermata la linea a 4 vista in campo contro il Verona. A centrocampo torna dal 1′ Matheus Henrique. Tridente offensivo affidato a Bajrami, Pinamonti, Laurienté. 

4-3-3: Consigli; Toljan, Erlic, Ruan Tressoldi, Rogerio; Frattesi, Maxime Lopez, Matheus Henrique; Bajrami, Pinamonti, Laurienté. All. Dionisi

JUVENTUS, ALLEGRI SENZA KEAN E ALEX SANDRO

Massimiliano Allegri ha parlato ieri nella consueta conferenza stampa della vigilia e ha presentato il suo avversario: 

Sono in un’ottima condizione. A Verona han perso perché come dice un mio amico il calcio l’ha inventato il diavolo. Dobbiamo cercare di tornare alla vittoria perché il nostro cammino è ben chiaro ma ancora lungo”.

Sarà un 3-5-2 con qualche novità quello che scenderà in campo al Mapei con Perin tra i pali al posto di Szczesny che giovedì sera contro lo Sporting ha lasciato il campo per un malore. In difesa si va verso Bremer dal 1′, avanti rispetto a Bonucci con Gatti e Danilo vista la squalifica di Alex Sandro. Grossi novità potrebbero riguardare il centrocampo dove potremmo vedere titolare il giovane Barbieri che ha già debuttato in Champions. Spazio anche a Paredes. In attacco Allegri potrebbe puntare alla coppia Milik-Vlahovic per far riposare Di Maria in vista dell’impegno di Europa League. 

3-5-2: Perin; Gatti, Bremer, Danilo; Barbieri, Fagioli, Paredes, Rabiot, Kostic; Milik, Vlahovic. All. Allegri

La partita sarà trasmessa in diretta esclusiva su Dazn a partire dalle ore 18. 

Arbitro: Rapuano
Assistenti: Tegoni-Di Monte
IV uomo: Meraviglia
Var: Marini
Avar: Abisso

Seguici su Instagram.