31 Marzo 2023

Belotti-Dybala, la Roma stende il Salisburgo e vola agli ottavi di Europa League

Foto profilo ufficiale Twitter AS Roma

  • Tempo di lettura:2Minuti

La Roma stacca il pass per gli ottavi di Europa League (sorteggi domani alle 12) battendo il Salisburgo per 2-0 grazie alle reti di Belotti e Dybala. I giallorossi ribaltano lo 0-1 dell’andata con una prova di grande carattere ed intensità, approcciata con la giusta mentalità dai giallorossi di fronte a una squadra, quella austriaca, che si è confermata talentuosa ma incapace di affrontare l’impegno con la personalità necessaria per sopportare l’onda d’urto di uno stadio Olimpico stracolmo e pronto a sostenere la squadra per tutti i novanta minuti di recupero.

Mourinho, nonostante le defezioni e la condizione precaria, sceglie Pellegrini e Dybala (ambedue in forte dubbio) e opta per Belotti al posto di Abraham: una scelta che si rivelerà fortunata. Dopo un primo squillo di Dybala che sbecca la traversa di testa e un brivido propiziato da Kjaergaard, è infatti proprio il “Gallo” a sbloccare la gara dopo un assolo sulla sinistra di uno Spinazzola apparso rigenerato. Belotti è bravo ad aggredire con la giusta cattiveria il primo palo e ad insaccare con una torsione bassa che fulmina Kohn.

roma salisburgo spinazzola
Foto profilo ufficiale Twitter AS Roma

Spinazzola continua il suo show e, imbeccato da Pellegrini, dopo aver vinto l’ennesimo duello individuale pennella una traiettoria a centro area che Dybala impatta mirabilmente fulminando il portiere sul suo palo.

Con il 2-0 a garanzia della qualificazione, la squadra di Mourinho amministra nella ripresa rischiando con Adamu che, imbeccato da Sucic, è tanto bravo a scivolare via ad un distratto Ibanez quanto impreciso nel deviare la sfera a lato a pochi passi da Rui Patricio. La Roma si riprende con Cristante che calcia con violenza dalla distanza costringendo Kohn a salvarsi parando con il volto. Nel finale di gara la partita si frastaglia e perde ritmo, facendo il gioco della squadra giallorossa che riesce ad arrivare al triplice fischio senza correre particolari rischi.

Seguici anche su Instagram!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: