mourinho juventus roma

Mourinho è intervenuto a SKY dopo la gara vinta dai giallorossi contro il Verona, e come al solito non ha fatto zero a zero:

“Complimenti a tutti quelli che hanno vinto, e hanno vinto tutti loro. Mancavano solo Dybala, e qualcun’altro. Hanno giocato bene, molto bene, se si può chiamare giocare bene contro il Verona che ha uno stile di gioco particolare. Una partita molto ben giocata dai ragazzi che hanno mostrato spirito di sacrificio, 5-6 hanno giocato in Austria, Karsdorp non giocava da tanto, Bove giocava in un campo di plastica, Solbakken sta imparando adesso, El Sharaawy non giocava mai due partite di fila. Io penso che la gente non da a questa squadra quello che la squadra merita.”

Soddisfatto delle seconde linee?

“Belotti ha fatto una grandissima partita, un grandissimo atteggiamento e oggi meritava il gol e solo un miracolo di Montipò gli ha negato il gol. Mi dispiace solo che la gente non da credito al grande spirito di sacrificio che stanno facendo. E’ vero che fanno sold-out ma se fischiano dopo due stop, non è come con il Bodo che ti fa vincere la partita da solo. Voi non aiutate, perché gli altri sono tutti fenomeni e noi vinciamo di fortuna, ma io sono un vecchietto di 60 anni che ha vinto tanto e loro invece ne hanno bisogno. Bove è un ragazzino che doveva andare in serie C, che sta giocando nella Roma e che tifa la Roma, non va fischiato ma dovrebbero portarlo in braccio tutti i tifosi per come ama la Roma. Qui non c’è Maicon o Cafu, non si rendono conto di quello che stanno facendo i giocatori”

Forte anche in Europa, la Roma sta performando di più

“Parliamo a fine stagione, che avrò tanto da dire. Adesso non ho niente da dire, ma aspetto fine anno per parlare per fare i conti sugli obiettivi e i risultati.”

Seguici anche su Instagram!