conte the telegraph

Il Tottenham è uscito da San Siro, contro il Milan, con una sconfitta. La squadra inglese non è riuscita a comandare il gioco per come aveva programmato mister Conte e alla fine il gol di Diaz è stato un colpo che ha concluso la prima parte della sfida. Infatti al ritorno ci si attenderà la ribalta degli Spurs visto che giocheranno in casa con un pubblico che vorrà replicare quello visto a San Siro. Ai microfoni di ‘Champions League Live’, programma di Mediaset, Antonio Conte ha parlato della sconfitta del Tottenham contro il Milan: “È stata una partita intensa, giocata alla pari e con grande equilibrio. Abbiamo commesso l’errore di concedere il gol dopo cinque minuti: in quel caso potevamo fare molto, molto meglio . A quel punto loro erano più attendisti e abbiamo avuto difficoltà nel trovare spazi. Ma la gara è stata equilibrata, decisa da un episodio. Questo però era solo il primo round, loro avevano giocatori infortunati e così anche noi. I nostri resteranno infortunati… Onore al Milan, ora loro partiranno avvantaggiati”.

Foto account Twitter Faisal HQ

Il tecnico degli Spurs ha parlato dei giovani Sarr e Skipp. “Hanno fatto una partita molto positiva, non era semplice in questo clima con 80mila spettatori. Potevano farsi influenzare negativamente da questa situazione e invece sono molto contento. Queste risposte mi fanno stare più sereno per il futuro perché andremo avanti con loro per il resto della stagione, oltre a Hojbjerg. Queste gare mi lasciano più sereno”.

Seguici su Instagram