• Tempo di lettura:2Minuti

Salvatore Sirigu si è presentato alla Fiorentina, dove lotterà per tornare protagonista contendendo il posto a Terracciano. Il terzo portiere dell’Italia campione d’Europa ha preferito avere la possibilità di scendere in campo piuttosto di stare a guardare il super-Napoli dalla panchina, sprofondato dietro Meret nelle gerarchie di Spalletti. Una decisione che il portiere, presentato a Firenze, ha spiegato con chiarezza:

Dall’esterno può sembrare una scelta difficile, ma le cose non dipendono solo da una persona ma sono una concausa di eventi. Che dire, di Napoli mi mancheranno soprattutto i miei compagni di squadra coi quali avevo legato tantissimo, c’era un bell’ambiente all’interno dello spogliatoio”.

sirigu torino fiorentina
Sirigu alla Fiorentina vuole tornare quello di Torino, dimenticando Napoli (Fonte Twitter ufficiale Torino FC)

Sirigu è conscio del suo valore e la sua voglia di scalare le gerarchie nelle preferenze di Italiano in porta è palpabile, pur essendo conscio del valore dell’attuale numero uno della Viola, Terracciano:

“Ho sempre avuto la fortuna di far parte di spogliatoi importanti e di trovare belle persone, spero di farlo anche alla Fiorentina. Voglio godermi questa esperienza e voglio sentire quel fuoco dentro che è fondamentale per un professionista. Io titolare? E’ l’obiettivo di tutti, anche il mio, ma conosco bene Terracciano e so che è molto bravo”

Seguici anche su Instagram!