• Tempo di lettura:2Minuti

Dopo il terremoto che ha colpito la Juventus, con la vicenda delle plusvalenze, penalizzandola di 15 punti in classifica, la squadra di Allegri pensa al futuro. L’allenatore sta cercando di tenere fuori le vicende extra-calcistiche, e risalire la china dopo esser scivolato a 23 punti.

La partita con l’Atalanta di domenica sera, finita in uno scoppiettante 3-3, ha dimostrato che la Juventus non muore mai, ed anzi sembra decisa a cercare di recuperare per cercare di raggiungere la zona Europa. In ottica futura, la società sta cercando di fare mercato per rinforzare la rosa per giugno, ed uno dei giocatori che recentemente è sulla lista dei partenti è Weston McKennie.

Lo statunitense è stato accostato con una certa insistenza all‘Arsenal. La squadra londinese potrebbe cercare il colpo invernale per rinforzare ulteriormente la rosa, dopo Kiwior. Quest’anno i Gunners, stanno dimostrando di poter competere con i top club inglesi. Soprattutto dopo quanto fatto vedere nella scorsa partita, nella quale ha battuto il Manchester United per 3-2, staccando di 5 punti il Manchester City.

Juventus

La squadra allenata da Mikel Arteta, ha acquisito una grande consapevolezza quest’anno. I giovani che sono esplosi stanno trascinando i Gunners come non accadeva da molto tempo. Da Martinelli a Nketiah, dall’incredibile Odegaard a Bukayo Saka, l’Arsenal ha tutte le carte in regola per regalare ai propri tifosi una grande annata.

L’innesto di McKennie sarebbe perfetto per far rifiatare il centrocampo ed aggiungere corsa, dinamicità e forza fisica in mezzo dove Partey e Xhaka stanno facendo vedere grandi prestazioni. La Juventus valuta il suo centrocampista intorno ai 20-25 milioni, cifra che la squadra di Londra sarebbe disposta a sborsare.

L’affare potrebbe chiudersi negli ultimi giorni della finestra del mercato invernale. La squadra di Allegri dovrà cercare di sostituire il giocatore, pedina che Allegri sta utilizzando moltissimo nelle ultime partite.

Seguiteci anche su Instagram!