• Tempo di lettura:2Minuti

Il Palermo ha acquistato dal Parma Gennaro Tutino con la formula del prestito con diritto di opzione in favore dei rosanero e obbligo di riscatto condizionato. Con la maglia dei Crociati, l’attaccante ha collezionato 17 presenze realizzando 2 gol e 1 assist. Tutino ha già giocato la con la maglia dei rosanero nella vittoria contro il Bari nella scorsa giornata.

palermo mercato
Foto Twitter account calciomercato.com

In conferenza stampa, Gennaro Tutino, come ha riportato TuttoB ha spiegato i motivi del suo passaggio al Palermo: “Sono stato fortunato perché nel momento in cui sono entrato la squadra stava spingendo, ho dato il mio piccolo contributo, Ivan è stato bravo a fare gol. È una vittoria che ci voleva contro una squadra forte e in un campo difficile per le condizioni climatiche. Quando ho saputo che c’era la possibilità di venire qui non ho esitato un attimo, ho detto al mio agente di chiudere velocemente. Volevo fortemente venire a Palermo”.

Tutino ha poi parlato di Corini e delle tattiche: “Ho parlato col mister prima che io arrivassi qui, abbiamo parlato più dell’aspetto umano che tattico. Devo ricambiare in campo con le mie qualità, poi che sia tridente o attacco a due poco importa, interessa la voglia che si ha in campo. Coesistenza con Brunori? A Cosenza ho vinto il campionato con Okereke ed anche lui è una punta più dinamica che fisica. È vero che nel mio trascorso da seconda punta ho giocato a fianco di attaccanti di peso come Maniero o Djuric ma anche con Brunori o chiunque sia lì davanti il mio obiettivo è mettere a disposizione della squadra le mie qualità”.

Seguici anche su Instagram