• Tempo di lettura:3Minuti

Si avvicina il premio Best FIFA 2023, surrogato del FIFA World Player che nel 2010 si era unito al Pallone d’Oro per dare vita ad un premio unico che, finché è durato, ha premiato ininterrottamente Messi e Ronaldo. Dopo la “scissione” il premio ha cambiato nome in “Best FIFA” e ha ampliato le categorie trasformandosi in una vera e propria kermesse ricca di premi per categorie di calcio maschile e anche femminile.

L’anno d’oro del Real Madrid campione d’Europa ha fatto sì che tra i candidati non potesse mancare Carlo Ancelotti, nella categoria di “Manager of the Year” che dovrà verosimilmente contendere a Lionel Scaloni, artefice della vittoria dell’Argentina in coppa del Mondo. L’altro italiano che prenderà parte alla cerimonia con la concreta possibilità di portare a casa il premio è Mario Balotelli, candidato al “Puskas Award” (il gol più bello dell’anno), grazie allo spettacolare gol siglato lo scorso maggio con l’Adana in Turchia quando, dopo aver ubriacato di doppi passi il diretto avversario, ha battuto il portiere finalizzando l’azione con un gol in rabona. Una prodezza alla quale farà concorrenza l’ormai famoso coast-to-coast di Theo Hernandez, altra prodezza in lizza per vincere il trofeo.

ancelotti best fifa 2023

Ecco la lista di tutti i candidati, raggruppati per categoria:

GIOCATORE DELL’ANNO

Julián Alvarez (Argentina/River Plate/Manchester City); Jude Bellingham (Inghilterra/Borussia Dortmund); Karim Benzema (Francia/Real Madrid); Kevin De Bruyne (Belgio/Manchester City); Erling Haaland (Norvegia/Borussia Dortmund/Manchester City) ; Achraf Hakimi (Marocco/Psg); Robert Lewandowski (Polonia/Bayern Monaco/Barcellona); Sadio Mané (Senegal/Liverpool/Bayern Monaco); Kylian Mbappé (Francia/Psg); Lionel Messi (Argentina/Psg); Luka Modric (Croazia/Real Madrid); Neymar (Brasile/Psg); Mohamed Salah (Egitto/Liverpool); Vinícius Junior (Brasile/Real Madrid).

GIOCATRICE DELL’ANNO

Aitana Bonmati (Spagna/ Barcellona); Debinha (Brasile/North Carolina Courage); Jessie Fleming (Canada/Chelsea); Ada Hegerberg (Norvegia/Lione); Sam Kerr (Australia/Chelsea); Beth Mead (Inghilterra/Arsenal); Vivianne Miedema (Olanda/Arsenal); Alex Morgan (Usa/Orlando Pride/San Diego Wave); Lena Oberdorf (Germania/Wolfsburg); Alexandra Popp (Germania/Wolfsburg); Alexia Putellas (Spagna/Barcellona); Wendie Renard (Francia/Lione); Keira Walsh (Inghilterra/Manchester City/Barcellona); Leah Williamson (Inghilterra/Arsenal).

ALLENATRICE DELL’ANNO

Sonia Bompastor (Francia/Lione); Emma Hayes (Inghilterra/Chelsea); Bev Priestman (Inghilterra/nazionale canadese); Pia Sundhage (Svezia, nazionale brasiliana); Martina Voss-Tecklenburg (Germania/nazionale tedesca); Sarina Wiegman (Olanda/nazionale inglese).

ALLENATORE DELL’ANNO

Carlo Ancelotti (Italia/Real Madrid); Didier Deschamps (Francia/nazionale francese); Pep Guardiola (Spagna/Manchester City ); Walid Regragui (Marocco/Wydad/nazionale marocchina); Lionel Scaloni (Argentina/nazionale argentina).

MIGLIOR PORTIERE DONNA

Ann-Katrin Berger (Germania/Chelsea); Mary Earps (Inghilterra/Manchester United); Christiane Endler (Cile/Lione); Merle Frohms (Germania/Eintracht Francoforte/Wolfsburg); Alyssa Naeher (Usa/Chicago Red Stars); Sandra Paños García-Villamil (Spagna/Barcellona).

MIGLIOR PORTIERE

Alisson Becker (Brasile/Liverpool); Yassine Bounou (Marocco/Siviglia); Thibaut Courtois (Belgio/Real Madrid); Ederson (Brasile/Manchester City); Emiliano Martínez (Argentina/Aston Villa).

PREMIO PUSKAS

Mario Balotelli (Italia): Adana Demirspor -Göztepe Spor Kulübü, Super Lig Turchia, 22 maggio 2022; Amandine Henry (Francia): Barcellona-Lione, finale Champions League femminile, 21 maggio 2022; Theo Hernandez (Francia): Milan-Atalanta 15 maggio 2022; Alou Kuol (Australia): Iraq U23- Australia U23, Coppa d’Asia U23, 4 giugno 2022; Kylian Mbappé (Francia): Argentina-France, finale Mondiale, 18 dicembre 2022; Francisco Gonzalez Metilli (Argentina): Atlético Central Córdoba-Atlético Rosario Central, Primera División, 1 agosto 2022; Marcin Oleksy (Polonia): Warta Poznan-Stal Reszów, Pzu Amp Futbol Ekstraklasa, 6 novembre 2022; Salma Paralluelo (Spagna): Barcellona-Villarreal, Liga Femminile, 2 aprile 2022; Dimitri Payet (Francia): Marsiglia-Paok Salonicco, Conference League, 7 aprile 2022; Richarlison (Brasile): Brasile-Serbia, Mondiale, 24 novembre 2022; Alessia Russo (Inghilterra): Inghilterra-Svezia, Europeo donne, 26 luglio 2022.

TIFOSO DELL’ANNO

Abdullah Al Salmi (Arabia Saudita): arrivato a piedi da Jeddah in Qatar attraverso il deserto per tifare per la sua nazionale al Mondiale.

Tifosi Argentina: arrivati in grandissimo numero in Qatar per sostenere la loro nazionale.

Tifosi Giappone: per essere rimasti a ripulire gli stadi al Mondiale dopo le partite della loro nazionale.

Seguici anche su Instagram!