• Tempo di lettura:2Minuti

Il Palermo giocherà nel posticipo contro il Como per sganciarsi definitivamente dalla zona retrocessione. I rosanero dopo la vittoria contro il Benevento sta procedendo verso la giusta direzione e iniziare un nuovo percorso bel lontano delle zone rosse della Serie B. Il Como invece ha bisogno di punti per togliersi dalla penultima posizione e agganciare proprio il Palermo che dista 3 punti di distanza.

palermo mercato
Foto Twitter account calciomercato.com

In conferenza stampa, Eugenio Corini, ha presentato la sfida che chiuderà la sedicesima giornata di Serie B, come ha riportato il Corriere dello Sport: “Affrontiamo un campionato difficile e stiamo lavorando con un obiettivo preciso. Sappiamo tutti dove vogliamo arrivare, quale sogno abbiamo, ma dobbiamo guardare una partita alla volta. C’è stato un percorso per far crescere i giocatori sia singolarmente che in gruppo, concentrandoci sulla tattica e puntando a fare risultato. Il post Terni è dare una forma alla sostanza, rispetto a quello che siamo e cosa vogliamo essere. So che è difficile farlo capire a volte. Io credo che questa squadra può crescere, anche guardando le altre partite. I convocati arriveranno infatti tra stasera e domani mattina. Benevento ci ha lasciato una sensazione positiva, ma ripeto, è un percorso nato da lontano e non a Benevento, è una crescita continua. Il Como? E’  una squadra importante, lavorano sul 4-3-1-2, hanno un centrocampo di palleggio e inserimento e vengono da un paio di risultati utili. Sarà un avversario tosto così come lo sono tutti in questa categoria, ma siamo consapevoli anche di cosa stiamo diventando noi ogni giorno che passa”.

Seguici anche su Instagram!