• Tempo di lettura:2Minuti

Kevin Strootman, centrocampista del Genoa, sta cercando di mettere calma e tranquillità all’ambiente. L’esperto giocatore è uno dei leader dello spogliatoio e grazie alla sua carriera internazionale viene sempre preso in considerazione dai giovani del club. In queste ultime settimane si è parlato dell’esonero di Blessin dalla panchina del Grifone, ma la dirigenza ha voluto dare ancora una volta fiducia al mister. La squadra non sta dominando il campionato di Serie B come si era pronosticato ad inizio di stagione e sta lottando con Reggina, Brescia e altre squadre per raggiungere il secondo posto ed evitare i playoff.

blessin genoa
Foto Twitter Sportlive

Kevin Strootman ai microfoni di Sky Sport, come ha riportato Mediagol, ha difeso a spada tratta la conferma di Blessin sulla panchina del Genoa: “Il mister aveva ragione sulle cose che ha detto, se noi facciamo le cose in settimana e poi non le facciamo vedere in campo in una partita così importante, ha ragione se dice queste cose. Siamo in un momento difficile, dobbiamo prenderci le nostre responsabilità perché sappiamo che possiamo e dobbiamo fare molto meglio. Io per primo nelle ultime partite non ho fatto le cose che facevo prima. Ci sono tanti motivi, tante scuse ma alla fine dobbiamo dimostrare sul campo e io sono il primo. Da questa domenica dobbiamo far vedere un’altra faccia in campo davanti ai nostri tifosi. Dobbiamo migliorare tanto e lo faremo. Confermare il mister è la scelta giusta? Certo. Una società può decidere di esonerare un allenatore durante l’estate, durante l’inverno, la settimana scorsa o la prossima. Queste sono cose non da noi. Noi dobbiamo fare il nostro lavoro. Gli unici responsabili siamo noi in campo“.

Seguici anche su Instagram