• Tempo di lettura:3Minuti

Questo pomeriggio alle 16 in Italia, le 18 locali andrà in scena la partita che concluderà il gruppo H di Qatar 2022. La classifica al momento vede il Portogallo primo con sei punti e già matematicamente qualificato, segue il Ghana con tre punti e chiudono la classifica del gruppo la Corea del Sud e l’Uruguay con un punto.

Il Portogallo del commissario tecnico Fernando Santos è già ormai proiettato agli ottavi e molto probabilmente terrà qualcuno a riposo. Uno dei tanti che dovrebbe andare in panchina sembra essere il capitano dei lusitani Cristiano Ronaldo.

La curiosità è che quando il portoghese giocava alla Juve, in una tournée a Seul lui non ci fu, così come dovrebbe essere questa sera. Strana curiosità che vede protagonista il numero 7 del Portogallo che di nuovo, così come all’epoca non scenderà in campo contro una squadra coreana.

Al suo posto, Santos potrebbe dare spazio al milanista Rafael Leao, che è comunque entrato in entrambe le partite precedenti.

Portogallo, Ronaldo riposa

I rossoverdi dovrebbero schierarsi con il modulo 4-3-3 così composto:

In porta Diogo Costa, la linea a quattro composta dai due terzini che sono Joao Cancelo, ex Juve e Inter tra le altre, a destra, mentre Guerreiro a sinistra. Completano la difesa i due centrali Pepe e Ruben Dias.

Il centrocampo a tre dovrebbe prevedere il solito terzetto composto dal giocatore del Betis William Carvalho con Ruben Neves e il giocatore del Manchester United, Bruno Fernandes, autore di una doppietta nell’ultima partita giocata. Anche lui ha giocato in Italia, con le maglie tra le altre, di Novara, quando era ancora giovanissimo, Udinese e Sampdoria. Il trio d’attacco, senza Ronaldo, dovrebbe essere composto da Bernardo Silva a destra, il giocatore dell’Atletico Madrid Joao Felix punta centrale e il milanista Rafael Leao a sinistra.

Corea del Sud, le scelte di Bento

La Corea del Sud, dal canto suo, praticamente eliminata, deve sperare di battere i lusitani. Una curiosità anche in questa formazione dove ben cinque giocatori, praticamente tutta la difesa a partire dal portiere, si chiamano Kim.

I coreani si schierano con un 4-2-3-1 così composto:

In porta S. Kim, linea difensiva a quattro con i due terzini M.H. Kim e J. Kim. Completano la difesa i due centrali che sono, il giocatore del Napoli M.J. Kim e Y. Kim. I due mediani dovrebbero essere invece: I. Hwang e Jung. I trequartisti dietro l’unica punta Cho, saranno Kwon, Jeong e H. Son.

Corea del Sud-Portogallo, probabili formazioni

COREA DEL SUD (4-2-3-1): S. Kim; M.H. Kim, M.J. Kim, Y. Kim, J. Kim; I. Hwang, Jung; Kwon, Jeong, H. Son; Cho. Ct: Bento.

PORTOGALLO (4-3-3): Costa; Cancelo, Pepe, Ruben Dias, Guerreiro; Ruben Neves, Carvalho, Bruno Fernandes; Bernardo Silva, Joao Felix, Leao. Ct: Fernando Santos.

ARBITRO: Tello (Argentina). Assistenti: Brailovsky, Chade (Argentina). Quarto uomo: N’Diaye (Senegal). Var: Gallo (Colombia). Avar: Soto (Venezuela).

La partita sarà trasmessa in chiaro su Rai Uno e in streaming su RaiPlay a partire dalle 16.

Seguici anche su Instagram!