• Tempo di lettura:3Minuti

Allo Stadio 974 Stadium si è disputata Polonia Argentina, il match valido per il girone C è terminato 2-0 con gol di Mac Allister e Julian Alvarez. Le prime azioni della sfida sono state di marca sudamericana con Messi protagonista al minuto 10: da posizione ideale il tiro dell’attaccante del PSG è stato ribattuto da Szczesny in calcio d’angolo. La partita è molto tattica con le due squadre molto attente a evitare passi falsi per evitare di fare calcoli con l’altro match fra Arabia Saudita e Messico. Al minuto 21 Zielinski ha provato di anticipare tutti, ma il pallone è stato gestito dalla retroguardia della Nazionale allenata da Scaloni.

Foto Twitter account Copa Mundial FIFA 🏆

Al minuto 30 ancora l’Albiceleste vicina al gol: Alvarez ha calciato verso l’area messicana, un difensore ha salvato sulla linea e sulla ribattuta Acuna non è riuscito a realizzare il tap in vincente. Pochi minuti più tardi Di Maria da calcio d’angolo ha provato ad anticipare il portiere polacco, compagno di squadra della Juventus, che ha alzato la palla sopra la traversa. Al minuto 36 Alvarez, del Manchester City, ma ancora una volta l’estremo difensore ha chiuso bene la saracinesca. 3 minuti più tardi Danny Makkelie ha decretato un rigore per un fallo di Szczesny su Messi. Dal discetto però il portiere ha parato il tiro della Pulce. Con questa occasione è terminato il primo tempo del match: più Argentina che Polonia con tante occasioni sprecate da parte dei sudamericani.

Foto Twitter account Copa Mundial FIFA 🏆

Il secondo tempo si è aperto con un’invenzione di Molina verso Mac Allister che con un colpo perfetto ha trafitto Szczesny. Vantaggio Argentina e qualificazione quasi raggiunta. Dopo il gol la Polonia si è praticamente seduta sul campo senza attaccare eccessivamente la difesa sudamericana. Anzi, la Nazionale europea sta attendendo troppo e sperando di poter mantenere il passivo sull’1-0. Ma questi sogni di “gloria” sono crollati dalla seconda occasione realizzata da Mac Allister: il centrocampista del Brighton ha sbagliato clamorosamente davanti al portiere polacco.

Foto Twitter account Copa Mundial FIFA 🏆

Al minuto 68 si è acceso il Mondiale di Julian Alvarez: l’Arana servito da Enzo Fernandez ha colpito senza pensarci troppo e ha portato sul 2-0 l’Argentina. Azione nata, cresciuta e terminata da giocatori under 23. Dopo questo secondo gol, tutta la panchina e i tifosi polacchi stanno aspettando la conclusione della sfida attendendo notizie sulla sfida fra Messico e Arabia Saudita. L’Argentina non ha problemi nel possesso palla e raramente si è fatta avanti, eccezion fatta al minuto 86 quando Lautaro Martinez ha messo i brividi ai calciatori biancorossi e al minuto 93 con Tagliafico ma sia Szczesny che il difensore dello Spezia Kiwior hanno salvato il risultato.

Foto Twitter account Copa Mundial FIFA 🏆

La partita è finita con il pallone fra i piedi dell’Argentina fra i canti dei tifosi Sudamericani. I polacchi hanno deciso di non giocare dopo il secondo gol subito cercando di chiudere tutte le azioni sudamericane. La Polonia si è qualificata grazie alla regola del fair play: la squadra europea e i centroamericani hanno stesso punteggio, stesso numero di gol fatti, ma 5 cartellini gialli a 7 in favore della Nazionale allenata da Czeslaw Michniewicz. L’Argentina affronterà l’Australia ai quarti di finale e la Polonia la Francia.

Seguici su Instagram.