• Tempo di lettura:2Minuti

Alle ore 14(16 locali) la Polonia è impegnata all’Education City Stadium contro l’Arabia Saudita nel secondo turno del Gruppo C ai Mondiali in Qatar. 

Dopo l’esordio della nazionale polacca con un pareggio contro il Messico, Milik e Szczesny incontrano l’Arabia Saudita di Renard che si è resa invece protagonista di un’incredibile vittoria in rimonta contro l’Argentina.

Il ct della Polonia Czeslaw Michniewicz ha dichiarato ieri alla vigilia del match: “Il pari con il Messico ha lasciato tutto aperto e con l’Arabia(in testa al gruppo con 3 punti, n.d.r) sarà una partita interessante contro una squadra che ha saputo battere una delle favorite.”

La partita di oggi è un inedito assolutoinfatti non esistono precedenti ufficiali tra Arabia Saudita e Polonia, il che che rende la sfida ancora più entusiasmante. Ma vediamo ora le scelte tecniche dei due allenatori. 

POLONIA (3-5-2): Szczesny; Bednarek, Glik, Kiwior; Cash, Zielinski, Krychowiak, Bielik, Bereszynski; Milik, Lewandowski. CT: Michniewicz. 

A disp: Skorupski, Grabara, Gumny, Jedrzejczyk, Wieteska, Zalewski, Skoras, Frankowski, D.Szymanski, S.Szymanski, Zurkowski, Kaminski, Grosicki, Swiderski, Piatek

ARABIA SAUDITA (4-2-3-1): Al-Owais; Abdulhamid, Al-Tambakti, Al-Bulayhi, Al-Burayk; Kanno, Al-Malki; Al-Buraikan, Al-Abed, S.Al-Dawsari; Al-Shehri. CT: Renard. A disp: Al Yami, Al-Aqidi, Al-Ghannam, Madu, Al-Amri, N.Al Dawsari, Otayf, Al-Hassan, Bahebri, Al-Najei, Al-Obud, Asiri.

La partita sarà trasmessa in diretta su Rai Due alle ore 14 e sulla piattaforma streaming di RaiPlay. 

ARBITRO: Sampaio (Brasile)

ASSISTENTI: Boschilla-Pires

QUARTO UOMO: Ortega

VAR: Fischer

AVAR: Villarreal

Seguici su Instagram.