• Tempo di lettura:3Minuti

Situazione ambigua quella che avvolge Mike Maignan. Dietro al suo infortunio al polpaccio che lo ha costretto a saltare il Mondiale, si è aperto un “caso” non indifferente. I protagonisti sono la Nazionale francese e il Milan, che sembrano aver discusso per il programma di recupero dell’estremo difensore rossonero. Romain Molina, uno dei giornalisti più affermati e conosciuti in Francia, ha spiegato la situazione: “I giocatori francesi non hanno fiducia nei protocolli di recupero dagli infortuni del dottor Franck Le Gall da tempo. Attenzione a quanto era successo con Mike Maignan: il dottor Le Gall gli aveva chiesto sforzi (salti e non solo) andando contro il protocollo di recupero fissato dal Milan per il rientro del portiere”.

Insomma, una diversità di vedute dal punto di vista della programmazione medica per far smaltire il problema a Maignan. Molina ha poi concluso dicendo: “Non sono un medico, ma posso dire che c’è una vera e propria sfiducia dei giocatori nei confronti dello staff medico della Francia, in particolare sui protocolli di recupero. Sono passati anni e il problema non è mai stato risolto”. Evidentemente nella Nazionale transalpina fanno un po’ quello che gli pare e piace, scontrandosi, se serve, anche con i club dei rispettivi giocatori. Detto questo, l’ex Lille è già sulla via del recupero e come riporta La Gazzetta dello Sport, ha deciso di accorciarsi le vacanze per arrivare a Milanello con qualche giorno di anticipo prima della ripresa effettiva degli allenamenti.

DA VALUTARE ANCORA I TEMPI DI RECUPERO

Maignan non vede l’ora di recuperare e tornare in campo per aiutare il Diavolo nella seconda parte di stagione a risalire la china e provare a superare il Napoli in classifica. Non appena rientrerà al centro sportivo del Milan, il classe ’95 farà il punto delle sue condizioni con il capo dello staff medico Stefano Mazzoni, così da capire gli effettivi tempi di recupero. La squadra di Pioli tornerà in campo il 4 gennaio a Salerno e il portiere francese punterà a riprendersi il posto tra i pali.

Prima della ripresa del campionato, il Milan giocherà due amichevoli nella Dubai Summer Cup contro Arsenal (13 dicembre) e Liverpool (16), poi volerà in Olanda per la terza ed ultima contro il PSV Eindhoven (30 dicembre). Maignan proverà a far di tutto per parteciparvi, anche se si seguirà la linea della cautela per evitare ricadute inutili.

Seguici anche su News e ultime notizie oggi da Italia e Mondo – Per Sempre News