• Tempo di lettura:2Minuti

Sull’orlo del licenziamento a seguito dell’intervista rilasciata al “Sun” in cui Cristiano Ronaldo non ha fatto prigionieri, c’è ancora chi al Manchester United lo vorrebbe ancora. Rubare in allenamento i trucchi e l’atteggiamento da uno dei più grandi della storia del calcio è una risorsa inestimabile per qualsiasi giovane.

Nell’invettiva che ha fatto il giro del mondo, Cristiano aveva attaccato anche i ragazzi, che a suo dire non danno il 100% in allenamento, per mancanza di fame ed evoluzione del calcio: “Non è che mancano di rispetto ai più esperti, ma vivono in un’altra epoca e non hanno la nostra stessa mentalità perché ottengono le cose più facilmente e non soffrono, dunque non hanno la stessa fame. E non è solo il caso del Manchester United”

elanga manchester united ronaldo
Elanga, favorevole alla permanenza di Cristiano Ronaldo ai Red Devils

Elanga su Ronaldo: “Cristiano mi ha aiutato in campo e fuori”

Antony Elanga, ventenne in ascesa nei Red Devils, non si è sentito preso di mira e anzi ha difeso Ronaldo. Lo svedese ha spezzato una lancia a favore dell’iconico numero 7 dello United che per lui è un mito vivente e anche un buonissimo compagno di squadra: “Cristiano mi ha aiutato in campo e fuori, è fonte d’ispirazione, per me e per tutti i giovani dello United. Per me lui resta Cristiano Ronaldo, non è cambiato nulla”.

Parola di un ragazzo che sente di avere la coscienza a posto in quanto a impegno in allenamenti e partite, e che non si attacca al carrozzone che, soprattutto in Inghilterra, sta cavalcando l’onda della demonizzazione verso un calciatore che, pur con i suoi difetti caratteriali e qualche traccia di individualismo, ha fatto la storia del calcio: “Credo che Cristiano si riferisca ai giovani in generale. Io personalmente sono sempre concentrato al 100 per cento su quello che sto facendo e tutti i giovani dello United provano ad ascoltare i più esperti”.

Non tutti i componenti dello United dunque sono favorevoli al licenziamento in tronco del portoghese: soprattutto la parte della rosa che ha più fame di rubare i trucchi del mestiere ha ancora un gran desiderio di vederlo ancora sul campo d’allenamento.

Seguici anche su Instagram!